Diffusione e mercato

Il mercato cui si rivolgono i mangimi del Consorzio Agrario di Cremona non è limitato al solo territorio provinciale; l’evolversi della situazione economica, le collaborazioni in corso e l'affermarsi della qualità dei prodotti, hanno favorito l’apertura anche a nuovi scenari.

Possiamo confermare che i mangimi dal marchio Lattogeno possiedono oggi una distribuzione su scala nazionale.Il mangimificio del Consorzio Agrario di Cremona è stato il primo in Italia a conseguire, nel settembre 1996, la certificazione di qualità secondo la norma ISO 9002. Nell’ottobre 2000 è stata rinnovata la certificazione del sistema estendendola a tutta la produzione per ruminanti compresa anche la linea “PREUNIFEED” . Conseguire per il Consorzio l'attestazione del sistema di qualità certificato ha significato aver messo a punto ed attivato procedure specifiche per ogni aspetto della produzione, dal ricevimento delle materie prime alla lavorazione fino alla vendita, consentendo di monitorare tutto il processo, registrandone i parametri caratteristici al fine di garantire la conformità del prodotto finito alle specifiche del prodotto stesso, nonché alle modalità e tempistiche di consegna contrattuali.

Nel maggio 2011 l’Ente di Certificazione S.G.S. Italia ha effettuato una doppia verifica ispettiva mirante a garantire la "Sorveglianza del Sistema Qualità ISO 9000-2008", sia sul mangimificio di Cremona  che sul sito di Cà D’Andrea e il conseguimento di una nuova certificazione denominata “CODEX ASSALZOO”, che ha come scopo la “Ricerca, Sviluppo e Produzione di mangimi composti e di mangimi semplici sottoposti a processi di trasformazione“ per tutte le specie animali prodotte. Si tratta di obiettivi importanti e raggiunti brillantemente, che rappresentano, per i mangimi prodotti e commercializzati dal Consorzio, un’ulteriore garanzia di “affidabilità e autocontrollo“.  

Tags: