INCONTRO TECNICO DALLA SEMINA TRADIZIONALE A QUELLA DIRETTA

Ieri pomeriggio, presso la filiale di Malagnino, si è svolto un importante incontro tecnico organizzato dal Consorzio Agrario in collaborazione con Fiaccadori Soluzioni.

Ospite d’eccezione Chistophe De Carville, Agronomo e product Manager Sky- Agricolture, azienda Leader mondiale nella costruzione di Seminatrici da Sodo.

Si sente molto parlare di semina diretta ma spesso ci fermiamo a pareri negativi di chi ha tentato (forse con poco supporto professionale) e non ha raccolto il successo sperato.
La semina diretta è una vera e propria tecnica di fare agricoltura, non si ferma soltanto alla fase della semina. Seminare in maniera diretta e quindi senza lavorazioni del terreno richiede una dose di preparazione, esperienza ed i supporti adeguati per passare gradualmente a questa tecnica.
Per questo motivo e per cercare di colmare la carenza di informazioni specifiche al riguardo abbiamo organizzato in collaborazione con SKY AGRICULTURE e Fiaccadori Soluzioni l’incontro tecnico “Come passare della semina tradizionale alla semina diretta” .

Nel corso della riunione sono stati molti i temi affrontati a partire dalla necessità di ridurre il lavoro del suolo per minimizzare i costi della meccanizzazione, ridurre i costi di semina e diminuire l’erosione del terreno per costruire una buona struttura del suolo.
Per far questo è necessario anche riscoprire il funzionamento del suolo ed utilizzare la biodiversità, catturare gli elementi fertilizzanti naturali e riciclare le sostanze nutritive nonché ridurre la pressione delle infestanti e portare la diversità nelle colture.
L’occasione è stata importante per partecipare alla presentazione delle soluzioni innovative per la semina proposte da Sky Agricolture: caratteristiche innovative e particolarmente utili a soddisfare i bisogni di qualità di semina e produttività del cantiere a costi sostenibili in un contesto di pianificazione di resa della produzione medio/alta attenuando le maggiori criticità agronomiche e operative innovando gli elementi tecnici della seminatrice.

Leggi altri articoli