Cremona   90 %   25.8 °C
Smart Farming

Smart Farming

Lo Smart Farming è una rivoluzione digitale, a sostegno dell’agricoltura del nostro territorio ma anche dell’ambiente. Consorzio Agrario di Cremona supporta la “gestione agricola intelligente” con il Progetto Integrato di Filiera “Smart Farming –Tracciabilità del prodotto per la sostenibilità e la competitività della filiera mais” (presentato nell’ambito del PSR 2014 – 2020 di Regione Lombardia) i cui frutti, dopo quattro anni di studi e prove in campo, sono ora al servizio di tutti gli agricoltori.

Sviluppato in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro di Cuore, Abaco Group e una trentina di intraprendenti maiscoltori che hanno aderito, il progetto ha portato alla creazione di un innovativo software di supporto alla gestione agronomica (Decision Support System) che utilizza le tecnologie e gli strumenti dell’agricoltura di precisione per ottenere un approccio produttivo più sostenibile sotto molteplici aspetti.

Innanzitutto sotto l’aspetto economico in quanto si registra una diminuzione dei costi a fronte di un incremento delle produzioni e quindi della redditività. Quindi relativamente all’ambiente: il beneficio è notevole grazie all’ottimizzazione nell’uso degli input agricoli e alla riduzione della loro immissione nel sistema agricolo ed ecologico.

Infine per quel che concerne l’aspetto sanitario l’introduzione di un sistema di tracciabilità delle produzioni è rivolto all’ottenimento di un mais esente da contaminazioni fungine e quindi di maggiore qualità e sicurezza.

Le intraprendenti aziende che hanno aderito al progetto, hanno potuto sia testare le potenzialità del nuovo gestionale, sia fare investimenti in tecnologie e macchinari all’avanguardia, beneficiando dei finanziamenti mirati.

La piattaforma Abaco Farmer, con le nuove Dashboard completamente configurabili, integra la sensoristica meteo IoT di cui si sono dotate le aziende partner, e i nuovi strumenti DSS sviluppati nell’ambito del progetto, di grande aiuto all’agricoltore.  

Tra le tante funzioni abbiamo la possibilità di monitorare in un colpo d’occhio lo stato dei fattori determinanti la crescita delle colture e attraverso “alert” segnalare quando la coltura è in stress idrico o nutrizionale, fornire dati relativi ai voli della piralide o alla possibilità che si manifestino patogeni fungini.

Inoltre può essere utilizzato per fornire mappe di prescrizione per effettuare semine, concimazioni e distribuzione di fertilizzanti a rateo variabile.

Ultime news

cONTATTI SERVIZIO TECNICO AGRONOMICO

INVIACI UN MESSAGGIO

Contattaci i nostri tecnici sono al tuo servizio

    Lascia il tuo messaggio*