SERVIZI FINANZIARI

La Direzione Finanziaria, nell'ambito della gestione del credito, al fine di supportare le aziende agricole, ha stipulato e potenziato una serie di convenzioni con Istituti di Credito operanti nel territorio di riferimento aventi quale scopo principale la dilazione delle anticipazioni colturali durante l'annata agraria, in modo da agevolare il più possibile la clientela.

Il settore agroalimentare riveste primaria importanza nell’economia nazionale e territoriale, ma risulta complesso e caratterizzato da diverse forme organizzative e normative.

Con la legge di conversione del c.d. “decreto liberalizzazioni” (art.62 – Legge n. 27/2012) sono state introdotte norme che disciplinano in modo stringente i contratti di cessione merci fra gli operatori del settore. Tali norme fissano i termini di pagamento entro 30/60 giorni dalla fine del mese di ricevimento della fattura, a seconda che si tratti rispettivamente di merci deteriorabili o non deteriorabili, stabilendo sanzioni in caso di inosservanza di detti termini. Sono previsti interessi di mora in caso di ritardato pagamento oltre a penali.

Poichè l’introduzione dell’art.62 obbliga i consorzi a far rispettare i termini di pagamento, è necessario sostenere i bisogni finanziari delle aziende agricole.

COME?

Attraverso agevolazioni alle aziende tramite la ricerca di mezzi finanziari idonei ad acquistare i mezzi di produzione previsti nei contratti tra il Consorzio Agrario e l’Azienda Agricola.

IL RUOLO DEL CONSORZIO

Il Consorzio si impegna a dare risalto all’iniziativa, a pubblicare le iniziative nelle proprie sedi e presso i propri soci “clienti”

IL RUOLO DELLA BANCA

La Banca si riserva di valutare a suo insindacabile giudizio la solvibilità del cliente e la conseguente concessione del finanziamento.

CONTATTI DIRETTI

SERVIZI FINANZIARI

Telefono
0372 403230

Indirizzo:
Via C. Monteverdi, 17
26100 Cremona

Orari:
Lun.- Giov. 8.00-12.30 / 14.30-18.00
Ven. 8.00-12.30 / 14.30-17.00